Storia | PE Automotive GmbH & Co. KG

Storia

Geschichte
La storia della PE inizia in un piovoso giovedì mattina nella primavera del 1940, quando l’allora trentaseienne Hermann Peters spinge la sua BMW R16 da una vecchia rimessa in qualche parte di Ennepetal. La motocicletta con motore boxer a due cilindri ha già molti anni sulle spalle e per rimettere in moto il veicolo nel frattempo impolverato, c’è molto da riparare. Come genio del cacciavite, Hermann Peters smonta la moto completamente e la ispeziona a regola d’arte. Durante la guerra è difficilissimo procurarsi i pezzi di ricambio adatti e trascorrono perciò mesi finché riesce a raccogliere tutti i pezzi necessari. Alcuni li acquista usati, altri li ripara personalmente.

Dopo la fine della guerra, il 24 ottobre 1947 Hermann Peters chiede una licenza a suo nome per il commercio ormai avviato di pezzi di ricambio. Inizialmente una stalla per vacche di Ennepetal deve fungere da deposito, ma ancora nello stesso anno la piccola azienda può trasferirsi nella vicina e più rappresentativa Lindenstraße a Ennepetal-Voerde. Hermann Peters, che nei primi mesi sbriga ancora personalmente tutti gli affari insieme con sua moglie Martha Peters, non vende solo pezzi di ricambio per motocicli, ma, nel frattempo, anche per auto e veicoli commerciali/industriali.

Nel periodo della ricostruzione, il fabbisogno di pezzi di ricambio cresce continuamente. Manca tutto, e chi è dotato di ingegno, conosce buone fonti e produce anche in proprio, vende i suoi prodotti con estrema facilità. Così, dopo pochi anni, per far fronte all’ulteriore crescita l’azienda deve trasferirsi in una nuova sede con produzione nella Feldstraße a Gevelsberg.

Hermann Petere trasmette lo stesso amore per i dettagli nella riparazione di motociclette e le medesime grandi esigenze di qualità e sicurezza anche ai suoi collaboratori. L’azienda conquista così sin dall’inizio la fiducia dei suoi clienti.

Dopo la morte di Hermann Peters nel 1967, Jürgen Freitag, nipote del fondatore, assume la direzione e grazie alla specializzazione in pezzi di ricambio per veicoli commerciali/industriali e alla vendita su scala internazionale, guida l’azienda in una nuova direzione.

La rapida crescita della ditta, nel 1970 costringe al trasferimento della produzione nella Aufsicht di Ennepetal, amministrazione e magazzino seguono quattro anni più tardi. Dopo la morte della titolare Martha Peters, nata Freitag, nel 1976 l’azienda viene affidata completamente a Jürgen Freitag come erede.

Tre anni dopo, il marchio PE (abbreviazione di Peters Ennepetal) viene registrato come marchio protetto a livello mondiale. Da allora, l’azienda è conosciuta sotto questa sigla. Negli Anni 80 e 90, la sede di Ennepetal viene gradualmente ampliata.

Con la costituzione della società affiliata PE Data GmbH nel 1995, il gruppo di imprese PE pone le basi per straordinarie tecnologie nell’elaborazione e utilizzazione di informazioni. Con la messa in funzione di un nuovo centro tecnologico nella Ambrosius-Brand-Straße nel 1998, la gestione e lo sviluppo dei prodotti possono essere potenziati e vengono aperti nuovi orizzonti nei settori acquisti e garanzia della qualità.

Dopo la nomina di Markus Seitz ad amministratore delegato, nel 2004 Jürgen Freitag avvia con successo il cambio generazionale nella direzione dell’azienda. Oltre ad un’ampia modernizzazione dei processi logistici e all’aumento delle capacità di magazzino (2005), nel 2007 viene inaugurato un altro centro logistico a Gevelsberg.

Con la cessione della sua posizione manageriale a Christian Freitag, il 1o gennaio 2009 il titolare Jürgen Freitag conclude il cambio generazionale. Il nuovo orientamento strategico e la crescita della PE ora vengono portati avanti dai soci gerenti Christian Freitag e Markus Seitz.

Le alte esigenze qualitative già perseguite dal fondatore dell’azienda Hermann Peters e l’obiettivo di voler perfezionare ogni riparazione, caratterizzano ancora oggi l’immagine dell’azienda e del marchio PE notissimo nel settore.

2011. Con il cambio del nome in PE Automotive GmbH & Co. KG siamo riusciti a sincronizzare il nostro marchio PE con la ragione sociale. La struttura dei soci e la guida dell’azienda a gestione familiare rimangono invariate.

Nell'estate del 2014, PE raggruppa tre società di logistica in un unico centro logistico pari a circa 50.000 m², raddoppiando così la superficie di immagazzinamento utile. L'impresa inizia quindi a soddisfare la necessità crescente di una logistica flessibile e veloce ed è in grado di aumentare sostanzialmente la disponibilità e la velocità di fornitura.


Il 1° gennaio 2016, PE Automotive e Bergische Achsen KG si fondono con sede a Wiehl. Con questo passo entrambe le aziende hanno posto una importante prima pietra per raggiungere insieme i loro obiettivi di crescita. Nei prossimi anni, le aziende espanderanno insieme su scala mondiale le loro offerte e i loro servizi per il commercio all'ingrosso specializzato.
Abbildung